News

5 architetture europee, le principali in Game of Thrones

5 architetture europee, le principali in Game of Thrones

Bellezze architettoniche in Europa: da Game of Thrones alla realtà

Non si può non riconoscere quanto sia importante ambientare film e serie TV nelle location giuste. Analizzare e scegliere le strutture architettoniche più adatte, usate anche solo come spunto o ispirazione per un lavoro di grafica e ricostruzione digitale, prevede una grande conoscenza di luoghi e di architettura.

Ogni caratteristica della location viene piegata al volere del regista: castelli, palazzi e antiche fortificazioni diventano dimore di grandi famiglie reali, interi regni, sedi di combattimenti.

In Game of Thrones, in Italia "Trono di Spade", tutto questo è evidente, e la risonanza che tutta la serie TV ha, soprattutto con l'uscita della stagione conclusiva, scatena l’interesse verso ogni dettaglio: dai libri a George R.R. Martin, dagli attori ai registi, fino alle location e alle strutture architettoniche scelte come set.

La famosa serie TV ha puntato i suoi riflettori su diverse bellissime architetture in giro per l'Europa, strutture evocative che ora sono letteralmente prese d’assalto dai fan della serie. Alla suggestione di visitare i luoghi visti nella serie e di vivere in qualche modo in prima persona le vicende viste sullo schermo, si unisce la curiosità per la storia dell’architettura che si sta visitando e la scoperta di veri e propri tesori reali.

Castelli, fortificazioni, palazzi storici il cui valore architettonico è stato portato all’attenzione del mondo intero grazie proprio alla penna di George R.R. Martin.

Si stima infatti una crescita di prenotazioni in Europa fino al 40% in più nell’ultimo anno, dovuta proprio all’assalto delle mete scelte come location della serie, in particolare di alcune architetture storiche in Spagna, Croazia e Irlanda del Nord, sedi delle famiglie più importanti della serie TV.

Castle Ward, a Strangford

Architetture Europee di Game of Thrones: Castle Ward, a StrangfordCastle Ward a Strangford nell’Irlanda del Nord, è la location scelta per Grande Inverno. Alcune parti della fortezza che vediamo nella serie nascono dall’intervento di grafica digitale, poiché la struttura è meno massiccia di come la si vede nella serie.

Costruita nel XIII secolo e patrimonio del National Trust, è un castello aperto al pubblico e dispone di giardini, cinta muraria, lavanderia vittoriana, teatro, ristorante, negozio, segheria e mulino funzionante. Interessante per l’architettura dual, ossia i due stili che percorrono tutta la casa, riflesso dei gusti architettonici del visconte Lord Bangor e sua moglie.

Il Forte Lovrijenac di Dubrovnik

Architetture Europee di Game of Thrones: Il Forte Lovrijenac di Dubrovnik, Croazia

Forte Lovrijenac in Croazia sorveglia l’intera costa di Dubrovnik: è stata infatti costruita in soli tre mesi nell’XI secolo per proteggere la città dall’invasione della Repubblica Veneziana. Sul cancello infatti è riportata la scritta in latino: “La libertà non è venduta per tutti i tesori del mondo”.

Con i suoi 37 metri, in Game Of Thrones è la Fortezza Rossa, luogo di intrighi e di grandi battaglie, oltre che posto dal quale godere di una vista meravigliosa e di scorci panoramici sulla città vecchia.

Il Palazzo di Diocleziano di Spalato

Architetture Europee di Game of Thrones: Palazzo di Diocleziano in Croazia

Palazzo di Diocleziano in Croazia è il cuore dell’antica città di Spalato. Complesso architettonico risalente al III, IV secolo A.C., fatto edificare da Diocleziano, non si tratta di una semplice dimora di un imperatore romano.

Le mura abbracciano l’intero centro storico e rendono tutta la struttura una vera e propria cittadella fortificata. Patrimonio UNESCO, è caratterizzato da alte arcate e colonne in marmo.

Soprattutto i sotterranei del palazzo sono riconoscibili per le bellissime scene girate con la madre dei draghi quando si trova a Meeren.

Il Monastero di Sant Pere de Galligants a Girona

Architetture Europee di Game of Thrones: Monastero di Sant Pere de Galligants

Monastero di Sant Pere de Galligants, costruito a Girona nel X secolo, oggi dà l’idea di essere più una fortezza che un luogo di culto benedettino. L'inserimento del monastero all’interno delle mura della città ha portato a una ridefinizione nel suo disegno strutturale.

Resta uno dei migliori esempi di architettura romanica catalana in Spagna. Quella che nella serie è la Cittadella, luogo di cultura e studio dove si formano i grandi maestri, nella realtà ospita il Museo Archeologico della Catalogna.

L'Alcázar di Siviglia

Architetture Europee di Game of Thrones: Real Alcázar di Siviglia

Il Real Alcázar di Siviglia è un palazzo reale, originariamente forte dei mori ed è composto da vari edifici di epoche differenti. Uno tra i maggiori esempi di architettura mudejar, l'Alcázar di Siviglia è Patrimonio UNESCO.

In Game of Thrones è la roccaforte della famiglia Martell, capitale del principato di Dorne.

I giardini ricchi di vegetazione, di fontane e aranceti hanno sempre fatto di questa struttura una vera e propria oasi di pace, per questo qui hanno avuto sempre residenza re e alte personalità. In molte scene del Trono di Spade vediamo infatti spesso i giardini, le stanze e le vasche dell'Alcázar.

Anche se Game of Thrones sta giungendo al termine, di Grande Inverno, della Fortezza Rossa, di Dorne, di Meeren e della Cittadella a noi restano bellissimi palazzi, castelli e città con le strutture architettoniche, location della serie, da continuare a visitare e riscoprire, per continuare a rivivere anche in futuro i momenti più emozionanti di questa serie TV così spettacolare e sicuramente indimenticabile.

5 architetture europee, le principali in Game of Thrones

Architetture dal mondo